LEZIONE 62

20130310-082259.jpg

“Ricorda che in ogni attacco richiami la tua debolezza, mentre ogni volta che perdoni rievochi la forza di Cristo in te.”

LEZIONE 62
In quanto luce del mondo la mia funzione è il perdono.

È il tuo perdono che porterà alla luce il mondo dell’oscurità. È il tuo perdono che ti farà riconoscere la luce nella quale vedi. Il perdono è la dimostrazione che tu sei la luce del mondo. Attraverso il tuo perdono la verità su te stesso ritorna alla tua memoria. Pertanto la tua salvezza si trova nel tuo perdono.
Le illusioni su te stesso e sul mondo sono una cosa sola. Ecco perché ogni perdono è un dono a te stesso. Il tuo obiettivo è scoprire chi sei, poiché attaccando la creazione e il suo Creatore hai negato la tua Identità. Adesso stai imparando a ricordare la verità. Per questo l’attacco deve essere sostituito dal perdono, affinché pensieri di vita possano sostituire pensieri di morte.
Ricorda che in ogni attacco richiami la tua debolezza, mentre ogni volta che perdoni rievochi la forza di Cristo in te. Non cominci, dunque, a comprendere che cosa farà per te il perdono? Eliminerà dalla tua mente ogni sensazione di debolezza, tensione e fatica. Porterà via ogni paura, colpa e dolore. Riporterà alla tua consapevolezza l’invulnerabilità ed il potere che Dio ha dato a Suo Figlio.
Siamo lieti di iniziare e terminare questa giornata praticando l’idea odierna, e di usarla il più frequentemente possibile durante il giorno. Aiuterà a rendere il giorno tanto felice per te quanto Dio vuole che tu lo sia. E aiuterà a condividere con te questa felicità sia coloro che ti circondano, sia quelli che sembrano lontani nello spazio e nel tempo.
Oggi dì a te stesso più spesso che puoi, chiudendo gli occhi se possibile:

In quanto luce del mondo la mia funzione è il perdono.
Adempirò alla mia funzione così ch’io possa essere felice.

Poi dedica un minuto o due a considerare la tua funzione, la felicità e la liberazione che essa ti porterà. Lascia venire liberamente i pensieri collegati, perché il tuo cuore riconoscerà queste parole, e nella tua mente c’è la consapevolezza che esse sono vere. Qualora la tua attenzione divagasse, ripeti l’idea aggiungendo:

Voglio ricordarlo perché voglio essere felice.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s