LEZIONE 123

IMG_8021
Un giorno dedicato ora alla gratitudine aggiungerà il beneficio di qualche intuizione riguardo alla reale dimensione dei passi avanti che hai fatto, dei doni che hai ricevuto. Sii lieto oggi, in amorevole gratitudine: tuo Padre non ti ha lasciato a te stesso, né ti ha lasciato vagare da solo nell’oscurità. Sii grato che Egli ti abbia salvato dal sé che pensavi di aver fatto perché prendesse il posto Suo e della Sua creazione. RendiGli grazie, oggi.

LEZIONE 123
Ringrazio mio Padre per i doni che mi ha dato.

Siamo grati, oggi. Siamo giunti su sentieri più dolci e strade più piane. Non c’è alcun pensiero di tornare indietro, né alcuna resistenza implacabile alla verità. Permane qualche titubanza, qualche piccola obiezione e un po’ di esitazione, ma puoi ben essere grato dei tuoi progressi, che sono molto più grandi di quanto ti renda conto.
Un giorno dedicato ora alla gratitudine aggiungerà il beneficio di qualche intuizione riguardo alla reale dimensione dei passi avanti che hai fatto, dei doni che hai ricevuto. Sii lieto oggi, in amorevole gratitudine: tuo Padre non ti ha lasciato a te stesso, né ti ha lasciato vagare da solo nell’oscurità. Sii grato che Egli ti abbia salvato dal sé che pensavi di aver fatto perché prendesse il posto Suo e della Sua creazione. RendiGli grazie, oggi.
Rendi grazie per il fatto che non ti ha abbandonato, e che il Suo Amore continuerà sempre a splendere su di te, per sempre immutato. Ringrazia anche di essere a tua volta immutabile, perché il Figlio che Egli ama è immutabile come Lui Stesso. Sii grato di essere salvo. Sii lieto di avere una funzione da adempiere nella salvezza. Sii grato del fatto che il tuo valore trascende di molto i tuoi magri doni e gli insignificanti giudizi che hai offerto a colui che Dio ha designato come Suo Figlio.
Oggi innalziamo con gratitudine i nostri cuori al di sopra della disperazione, e leviamo i nostri occhi grati, che non guardano più in basso verso la polvere. Cantiamo il canto della gratitudine oggi, in onore del Sé Che Dio ha voluto che fosse la nostra vera Identità in Lui. Oggi sorridiamo a tutti quelli che vediamo, e procediamo con passi leggeri mentre andiamo a fare ciò che ci è stato assegnato.
Non andiamo da soli. E siamo grati del fatto che nella nostra solitudine un Amico è venuto a dirci la Parola salvatrice di Dio. E grazie a te perché Lo ascolti. La Sua Parola è senza suono se non viene ascolta. Nel ringraziare Lui ringrazi anche te stesso. Un messaggio inascoltato non salverà il mondo, nonostante la potenza della Voce che parla e per quanto amorevole possa essere il messaggio.
Grazie a te che hai ascoltato, poiché diventi il messaggero che porta con sé la Sua Voce, e La fa echeggiare in tutto il mondo. Ricevi oggi i ringraziamenti di Dio, nel mentre Lo ringrazi. Perché Egli ti vuole offrire i ringraziamenti che dai, dato che Egli riceve i tuoi doni con amorevole gratitudine, e te li restituisce in quantità mille e centomila volte maggiore. Egli benedirà i tuoi doni condividendoli con te. E così cresceranno in potere e in forza, fino a riempire il mondo di gioia e di gratitudine.
Oggi ricevi i Suoi ringraziamenti ed offriGli per due volte i tuoi quindici minuti. E ti renderai conto a Chi offri i ringraziamenti, e Chi Egli ringrazia mentre Lo ringrazi. Questa santa mezz’ora data a Lui ti sarà restituita in termini di anni per ogni secondo, il potere di salvare il mondo con eoni di anticipo per i tuoi ringraziamenti a Lui.
Ricevi i Suoi ringraziamenti, e comprenderai con quanto amore Egli ti tiene nella Sua Mente, quanto è profonda e illimitata l’attenzione che Egli ha per te, quanto è perfetta la Sua gratitudine per te. Ricorda ogni ora di pensare a Lui, e di renderGli grazie per tutto ciò che Egli ha dato a Suo Figlio, affinché egli si possa innalzare al di sopra del mondo, ricordando Suo Padre ed il suo Sé.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s