LEZIONE 131

70724dd7bde3c35f99a135c98029c04d

Dio non è in conflitto. E la Sua creazione non è divisa in due. Come potrebbe mai essere che Suo Figlio sia all’inferno, quando Dio Stesso ha stabilito che fosse in Cielo? Potrebbe forse perdere ciò che la Volontà Eterna gli ha dato perché fosse per sempre la sua casa? Non cerchiamo più di imporre ulteriormente una volontà aliena all’unico scopo di Dio. È qui perché vuole esserci, e ciò che Egli vuole è presente ora, al di là della portata del tempo.

LEZIONE 131
Chiunque cerchi di raggiungere la verità non può fallire.

Il fallimento è tutt’intorno a te mentre cerchi di raggiungere degli obiettivi che non possono essere raggiunti. Cerchi il permanente nell’impermanente, l’amore dove non ce n’è, di sentirti al sicuro nel pericolo, l’immortalità all’interno dell’oscurità del sogno di morte. Chi potrebbe avere successo dove la contraddizione è la base della sua ricerca, e il posto a cui giunge per trovare stabilità?
Gli obiettivi privi di significato non vengono raggiunti. Non c’è modo di raggiungerli, perché i mezzi con cui ti sforzi di farlo sono altrettanto privi di significato. Chi può usare tali mezzi senza senso, e sperare attraverso di essi di progredire in qualcosa? Dove possono condurre? E cosa potrebbero ottenere che offra una qualche speranza di essere reale? Perseguire ciò che viene immaginato conduce alla morte perché è la ricerca del nulla, e mentre cerchi la vita chiedi la morte. Cerchi la sicurezza e la certezza, mentre nel tuo cuore preghi chiedendo il pericolo e la protezione del piccolo sogno che hai fatto.
Eppure qui la ricerca è inevitabile. Per questo sei venuto, e farai sicuramente la cosa per la quale sei venuto. Ma il mondo non può imporre l’obiettivo della tua ricerca, a meno che tu gli dia il potere di farlo. Per il resto, sei ancora libero di scegliere un obiettivo che si trova al di là del mondo e di ogni pensiero terreno, un obiettivo che ti deriva da un’idea abbandonata eppure ricordata, vecchia eppure nuova: un’eco di un’eredità dimenticata, ma che contiene tutto ciò che vuoi realmente.
Sii felice di dover cercare. Sii anche felice di imparare che cerchi il Cielo, e che devi trovare l’obiettivo che vuoi realmente. Nessuno può fallire nel volere questo obiettivo e infine raggiungerlo. Il Figlio di Dio non può cercare invano, benché faccia tutti gli sforzi per ritardare, inganni se stesso e pensi che sia l’inferno quello che cerca. Quando si sbaglia trova la correzione. Quando si smarrisce, viene ricondotto al compito che gli è stato assegnato.
Nessuno resterà all’inferno, perché nessuno può abbandonare il suo Creatore, né intaccare il Suo Amore perfetto, immutabile e senza tempo. Troverai il Cielo. Tutto ciò che cerchi al di fuori di esso svanirà. E non perché ti è stato sottratto. Se ne andrà perché non lo vuoi. Raggiungerai l’obiettivo che vuoi realmente con la stessa certezza con cui Dio ti ha creato senza peccato.
Perché aspettare il Cielo? Esso è qui oggi. Il tempo è la grande illusione che esso sia nel passato o nel futuro. Ma questo non può essere, se è dove Dio vuole che sia Suo Figlio. Come potrebbe la Volontà di Dio essere nel passato, o ancora di là da venire? Ciò che Egli vuole è ora, senza un passato e totalmente privo di futuro. È così lontano dal tempo come una minuscola candela lo è da una stella lontana, o ciò che hai scelto da ciò che vuoi realmente.
Il Cielo resta la tua unica alternativa a questo strano mondo che hai fatto e a tutti i suoi aspetti, i suoi modelli mutevoli e gli obiettivi incerti, i suoi piaceri dolorosi e le sue tragiche gioie. Dio non ha fatto nessuna contraddizione. Ciò che nega la propria esistenza ed attacca se stesso non viene da Lui. Egli non ha fatto due menti, con il Cielo come lieto effetto di una, e come triste risultato dell’altra, la terra che è l’opposto del Cielo sotto ogni aspetto.
Dio non è in conflitto. E la Sua creazione non è divisa in due. Come potrebbe mai essere che Suo Figlio sia all’inferno, quando Dio Stesso ha stabilito che fosse in Cielo? Potrebbe forse perdere ciò che la Volontà Eterna gli ha dato perché fosse per sempre la sua casa? Non cerchiamo più di imporre ulteriormente una volontà aliena all’unico scopo di Dio. È qui perché vuole esserci, e ciò che Egli vuole è presente ora, al di là della portata del tempo.
Oggi non sceglieremo un paradosso al posto della verità. Come può il Figlio di Dio aver fatto il tempo per portar via la Volontà di Dio? Così egli negherà se stesso, e contraddirà ciò che non ha opposti. Pensa di aver fatto un inferno in opposizione al Cielo, e crede di dimorare in ciò che non esiste, mentre il Cielo è il luogo che non riesce a trovare.
Oggi lasciati alle spalle pensieri sciocchi come questi, e volgi invece la tua mente a idee vere. Chiunque cerchi di raggiungere la verità non può fallire, ed è la verità ciò che oggi cerchiamo di raggiungere. Oggi dedicheremo a questo obiettivo dieci minuti per tre volte, e chiederemo di vedere il sorgere del mondo reale che sostituisca le sciocche immagini che teniamo care, con vere idee che sorgono al posto di pensieri senza significato, senza effetto, né fonte o sostanza nella verità.
Riconosciamo ciò quando inizieremo i nostri periodi di pratica. Incomincia con questo:

Chiedo di vedere un mondo diverso, e di pensare un genere di pensieri diverso da quelli che ho fatto.
Il mondo che cerco non l’ho fatto da solo, i pensieri che voglio pensare non sono i miei.

Per vari minuti scruta la tua mente e vedi, anche se i tuoi occhi sono chiusi, il mondo senza senso che pensi sia reale. Rivedi anche i pensieri che sono compatibili con un mondo del genere, e che pensi siano veri. Poi lasciali andare ed immergiti al di sotto di essi nel luogo santo dove non possono entrare. Al di sotto di loro c’è nella tua mente una porta che non hai potuto sbarrare completamente per nascondere ciò che c’è al di là.
Cerca quella porta e trovala. Ma prima di cercare di aprirla, ricordati che chiunque cerchi di raggiungere la verità non può fallire. Ed è questa la richiesta che farai oggi. Ora niente al di fuori di questo ha alcun significato; ora nessun altro obiettivo ha valore o viene ricercato, tu non vuoi davvero nulla al di qua di questa porta, e cerchi soltanto ciò si trova oltre ad essa.
Allunga la mano e vedi come la porta si apre facilmente con il solo intento di andare al di là di essa. Gli angeli illuminano la via, cosicché ogni oscurità svanisce, e ti ergi in una luce così splendente e chiara che sei in grado di comprendere tutte le cose che vedi. Un attimo di sorpresa, forse, ti farà fermare prima di renderti conto che il mondo che vedi davanti a te nella luce riflette la verità che conoscevi, e che non hai completamente dimenticato mentre vagabondavi nei sogni.
Oggi non puoi fallire. Con te procede lo Spirito che il Cielo ti ha inviato, affinché tu potessi un giorno avvicinarti a questa porta e con il Suo aiuto scivolare senza sforzo al di là di essa, verso la luce. Oggi quel giorno è venuto. Oggi Dio mantiene la Sua antica promessa al Suo santo Figlio, come Suo Figlio ricorda quella che Gli fece. Questo è un giorno di letizia, perché arriviamo nel momento e nel luogo stabiliti dove troverai l’obiettivo di tutta la tua ricerca, e di tutta la ricerca del mondo, che finiranno insieme nel momento in cui oltrepasserai la porta.
Ricordati spesso che oggi dovrebbe essere un tempo di letizia particolare, e astieniti da pensieri tetri e lamenti senza significato. Il momento della salvezza è arrivato. Oggi il Cielo stesso ha stabilito che sia un tempo di grazia per te e per il mondo. Se dimenticherai questo fatto felice, ricordatene con questo:

Oggi cerco e trovo tutto ciò che voglio.
Il mio unico scopo me lo offre.
Chiunque cerchi di raggiungere la verità non può fallire.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s