LEZIONE 288

2014-01-17 01.21.39

Che io oggi dimentichi il passato di mio fratello.

 Questo è il pensiero che guida il cammino che mi conduce a Te e porta al mio obiettivo. Non posso venire a Te senza mio fratello. E per conoscere la mia Fonte, devo prima riconoscere ciò che Tu hai creato uno con me. La mano che mi guida nel cammino che conduce a Te è quella di mio fratello. I suoi peccati sono nel passato assieme ai miei e io sono salvo perché il passato  è finito. Che io non lo serbi  nel mio cuore, altrimenti perderò la via che conduce a Te. Mio fratello è il mio salvatore. Che io non attacchi il salvatore che Tu mi hai dato. Ma che io onori invece colui che porta il Tuo Nome, ricordando così che è il mio stesso.

 Perdonami, dunque, oggi. E saprai che mi hai perdonato se vedi tuo fratello nella luce della santità. Egli non può essere meno santo di quanto non possa esserlo io e tu non puoi essere più santo di lui.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s