LEZIONE 294

2014-02-20 12.04.02
Quando gli strumenti vengono utilizzati per ciò che sono stati fatti, ecco che tutto risuona con la giusta melodia. Dare al corpo la sua giusta funzione è vivere in pace, riconoscendo che ogni cosa in questo mondo è stata fatta per arrivare a conoscere te stesso. E così sia. Buona comprensione!

Il mio corpo è una cosa completamente neutrale.

Io sono un Figlio di Dio. E posso forse essere anche un’altra cosa? Dio ha forse creato ciò che è mortale e corruttibile? A cosa serve al beneamato Figlio di Dio ciò che deve morire? E tuttavia una cosa neutrale non vede la morte, giacché non vi sono investiti pensieri di paura, né le viene concessa una parodia dell’amore. La sua neutralità la protegge finché ha una utilità. E dopo, quando non ha più uno scopo, viene messa da parte. Non è né malata, né vecchia, né ferita. È semplicemente senza funzione, non necessaria e messa da parte. Che io non la veda, oggi, più di così: utile per un periodo di tempo e adatta a servire; che mantiene la sua utilità fintanto che serve, per poi essere sostituita per un uso migliore.

Il mio corpo, Padre, non può essere Tuo Figlio. E ciò che non è creato non può essere né peccatore, né senza peccato, né buono, né cattivo. Che io usi, dunque, questo sogno per favorire il Tuo piano, così che ci risvegliamo da tutti i sogni che abbiamo fatto.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s