LEZIONE 147

Franciacorta_Riserva_regionale_Torbiere_del_Sebino_Ph_Merighi

LEZIONE 147

Nella mia mente c’è solo ciò che penso con Dio.

(133) Non darò valore a ciò che è senza valore.

(134) Che io percepisca il perdono così com’è.

La lettura: “Il perdono è la fine della specialezza. Solo le illusioni possono essere perdonate, e allora scompaiono. Il perdono è la liberazione da ogni illusione e questo è il motivo per cui è impossibile perdonare solo parzialmente. Nessuno che si aggrappi ad una sola illusione può vedersi senza peccato, perché ritiene ancora attraente un suo errore. E così lo chiama “imperdonabile” e lo rende peccato. Come potrà quindi dare pienamente il suo perdono, quando non è disposto a riceverlo per se stesso? Perché è certo che lo riceverebbe completamente nell’istante in cui lo desse così. E così la sua colpa segreta scomparirebbe, avendola egli stesso perdonata. (T-24.III.1)

—-IMPORTANTE—- Seguire il testo è fondamentale, così come i principi descritto nel Manuale degli Insegnanti, la Chiarificazione dei Termini e i nuovi contenuti. Puoi acquistare il libro on line, cliccando su questo link:

http://www.macrolibrarsi.it/search/?search3=un+corso+in+miracoli

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s