COS’E’ IL CRISTO E LEZIONE 271

231b60b58e5f1b9e29b24172bcf9e7b0

Cos’è il Cristo?

Cristo è il Figlio di Dio come Lui Lo ha creato. È il Sé che condividiamo, che ci unisce gli uni agli altri e anche a Dio. È il Pensiero che dimora ancora all’interno della Mente che è la Sua Fonte. Non ha lasciato la Sua santa dimora né ha perso l’innocenza nella quale è stato creato. Egli dimora per sempre immutato nella Mente di Dio.

Cristo è il legame che ti mantiene unito a Dio e garantisce che la separazione non è altro che un’illusione di disperazione, giacché la speranza dimorerà per sempre in Lui. La tua mente è parte della Sua e la Sua della tua. È la parte nella quale si trova la Risposta di Dio, dove tutte le decisioni sono già state prese e i sogni sono finiti. Egli rimane intoccato da qualunque cosa gli occhi del corpo percepiscano. Poiché, sebbene Suo Padre abbia posto in Lui i mezzi per la tua salvezza, Egli continua a rimanere il Sé Che, come Suo Padre, non conosce peccato.

Dimora dello Spirito Santo e a casa solo in Dio, Cristo resta in pace all’interno del Cielo della tua mente santa. Questa è l’unica parte di te che in verità è reale. Il resto sono sogni. E tuttavia questi sogni verranno dati a Cristo, perché svaniscano davanti alla Sua gloria e rivelino infine il tuo santo Sé, il Cristo.

Lo Spirito Santo si estende dal Cristo che è in te a tutti i tuoi sogni e li invita a venire a Lui, per essere tradotti in verità. Egli li scambierà con il sogno finale che Dio ha designato come la fine dei sogni. Giacché quando il perdono si poserà sul mondo e la pace sarà giunta a ogni Figlio di Dio, cosa potrà esserci a tenere le cose separate, poiché cosa resterà da vedere se non il volto di Cristo?

E per quanto tempo verrà visto questo santo volto, quando non è che il simbolo che il tempo dell’apprendimento ora è finito e l’obiettivo dell’Espiazione è stato finalmente raggiunto? Così cerchiamo dunque di trovare il volto di Cristo e non guardiamo altro. E nel vedere la Sua gloria, sapremo di non avere alcun bisogno di imparare, né della percezione, né del tempo, né di qualunque altra cosa all’infuori del santo Sé, il Cristo Che Dio ha creato come Suo Figlio.

Lezione 271

Oggi userò soltanto della visione di Cristo.

Ogni giorno, ogni ora, ogni istante, sto scegliendo cosa voglio vedere, i suoni che voglio udire, le testimonianze di ciò che io voglio sia la verità per me. Oggi scelgo di vedere ciò che Cristo vuole che io veda, di ascoltare la Voce di Dio e di cercare le testimonianze di ciò che è vero nella creazione di Dio. Nella vista di Cristo il mondo e la creazione di Dio si incontrano e quando si uniscono, ogni percezione scompare. La Sua vista benevola redime il mondo dalla morte, poiché ciò che Egli vede non può fare altro che vivere, ricordando il Padre ed il Figlio, il Creatore e la creazione unificati.

Padre, la visione di Cristo è la via che porta a Te. Ciò che Egli vede ristabilisce il Tuo ricordo in me. E questo è ciò che scelgo, perché sia ciò che voglio vedere oggi.

—-IMPORTANTE—- Seguire il testo è fondamentale, così come i principi descritto nel Manuale degli Insegnanti, la Chiarificazione dei Termini e i nuovi contenuti. Puoi acquistare il libro on line, cliccando su questo link:

http://www.macrolibrarsi.it/search/?search3=un+corso+in+miracoli

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s