LEZIONE 84

(67) L’Amore mi ha creato come se stesso.

Io sono ad immagine e somiglianza del mio Creatore. Non posso soffrire, non posso subire perdita e non posso morire. Io non sono un corpo. Oggi voglio riconoscere la mia realtà. Non adorerò degli idoli, né innalzerò il mio concetto di me a sostituzione del mio Sé. Sono ad immagine del mio Creatore. L’Amore mi ha creato come se stesso.

Per applicare l’idea potresti trovare utili queste forme specifiche: Che io non veda in questa cosa un’illusione di me stesso.  Che io mi ricordi del mio Creatore guardando a questa cosa. Il mio Creatore non ha creato questa cosa così come la vedo io.

 (68) L’Amore non serba rancori.

I rancori sono completamente estranei all’amore. I rancori attaccano l’amore e mantengono oscura la sua luce. Se serbo rancori attacco l’amore e quindi attacco il mio Sé. Così il mio Sé mi diventa estraneo. Oggi sono determinato a non attaccare il mio Sé, in modo da poter ricordare Chi sono.

Queste forme specifiche potrebbero essere utili per l’applicazione dell’idea di oggi: Questa non è una giustificazione per negare il mio Sé. Non userò questa cosa per attaccare l’amore. Che ciò non mi induca ad attaccare me stesso. (L-pI.84)

IMG_0472

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s